Standard

19554856_1838517462839123_3704254848361490177_n 27067100_1838517249505811_3726075064874948291_n 26907344_1838517516172451_3903055037369625007_n 26992712_1838517409505795_3792168680263614843_n

I nostri volontari hanno effettuato le consegne al Dog Village (Sesto Fiorentino) e alla colonia felina della Madonna del Sasso (Firenze).
Grazie a tutti voi che con le vostre donazioni, ci aiutate ad aiutare i nostri amici a quattro zampe!

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi

Consegne de Il Bosco Sacro a Torino

Standard

26907910_1832334230124113_3340267345591244030_n 26733476_1832334313457438_6941378139263812716_n

Ieri pomeriggio volontari de Il Bosco Sacro e i militanti di Legio Subalpina hanno effettuato la prima consegna dell’anno presso il Rifugio Il Bau di #Alpignano (TO).
Nella foto siamo in compagnia di Milly, una dolcissima cagnolina di 12 anni, di razza pastore tedesco.
Ha un carattere docile e buono e ha tanto bisogno di una famiglia con la quale trascorrere il resto della sua vita.
In collaborazione con I Lupi danno la Zampa.

Banchetto Il Bosco Sacro e Legio Subalpina a Torino

Standard

25660367_1805365769487626_1523027159476115702_n

Ieri pomeriggio i volontari de Il Bosco Sacro e i militanti di Legio Subalpina hanno effettuato l’ultima raccolta dell’anno per i seguenti rifugi:
-il Rifugio Il Bau di #Alpignano
-la colonia felina del Parco Animalista di Piazza D’Armi, #Torino
-il canile di #Pinerolo con il Progetto cani francesi SAVE A PIT BULL. Lida Pinerolo Onlus.
Ringraziamo lo staff del negozio Fortesan per la disponibilità.
In collaborazione con I Lupi danno la Zampa.
Buon Natale dai nostri amici animali che ringraziano tutti coloro che hanno donato, ci rivediamo l’anno prossimo.

Comunicato stampa I LUpi Danno la Zampa

Standard

COMUNICATO STAMPA DE I LUPI DANNO LA ZAMPA
L’Associazione I Lupi Danno la Zampa nasce nel 2012 e da allora si occupa di tutela dell’ambiente e degli animali. Le nostre attività spaziano dalle conferenze (contro la vivisezione, approfondimento sul concetto di “cani pericolosi”, etc), alle campagne per sensibilizzare il benessere dei cani (ciotole donate ai negozianti per offrire acqua fresca ai cani di passaggio nei mesi estivi), dalla raccolta di coperte e cibo destinate a cani e gatti in attesa di adozione, fino ai corsi negli asili per insegnare ai bambini il corretto approccio con i cani, di proprietà e sconosciuti.

Nello specifico i LdZ raccolgono cibo e coperte organizzando banchetti fuori da negozi per animali; donazioni che vengono consegnate ad associazioni che hanno in carico cani e gatti senza famiglia. In questi 5 anni, abbiamo aiutato e collaborato con più di 30 associazioni animaliste, consegnando 5 tonnellate di materiale. Da Catanzaro ad Udine, da Genova a Firenze, passando per Milano e decine di altre città.

Nei nostri banchetti rifiutiamo qualsiasi donazione in denaro, riceviamo esclusivamente cibo e coperte per imbottire le cucce in inverno; nella stessa ottica di trasparenza, tutte le nostre donazioni, oltre che le nostre innumerevoli attività, vengono costantemente riportate sul nostro sito internet e sulla nostra pagina facebook.

Il nostro impegno a tutela dell’ambiente e della fauna non viene in alcun modo politicizzato. Tutte le attività svolte esulano dalla pratica politica, in quanto di nessuna attinenza con l’attività di volontariato svolta. Le associazioni che abbiamo aiutato in questi anni, potranno in qualsiasi momento confermare che nessun riferimento politico o comunque di pensiero “non conforme” è stato in qualsiavoglia modo espresso dai nostri volontari nelle innumerevoli attività che, ripetiamo, si limitano ad aiutare cani e gatti di associazioni in difficoltà.

Politicizzare ciò che facciamo, boicottare chi ci aiuta o chi aiutiamo, non solo non fermerà la nostra opera di volontariato, nella quale crediamo ed alla quale dedichiamo molte ore del nostro tempo, ma potrebbe nuocere agli animali che, a causa dell’ottusità dei soliti noti, non potranno godere di una ciotola piena o di una cuccia calda.

Al cane anziano, da sempre in canile, poco importa cosa pensa la persona che gli porge la ciotola o una carezza, perchè estraneo, a differenza di alcune persone accecate dal livore ideologico, al concetto di demonizzazione a prescindere, di ignoranza, di cattiveria gratuita ed inutile.

Per sua fortuna.

Milano, 15/12/2017